ART BRUT Arte Brut, Indice dell'arte del XX° secolo, Dubuffet, Chaissac
Background Image

I movimenti artistici

Pic Image Image Image

ARTE BRUT

1945-1985

A partire dal 1945, Jean Dubuffet si mise alla ricerca di lavori svincolati da norme culturali o di tendenze alla moda. Reagi’ anche al determinismo culturale che imponeva il gusto e la cultura normalizzate. Il pittore aveva riunito un’importante collezione di opere realizzate da dei “ singolari dell’arte”, da autodidatti, da malati mentali (Collezione oggi conservata al Museo di Art Brut di Losanna). Riuni’ una collezione considerevole (Circa 5000 opere). Fondo’ nel 1948 l’associazione Compagnie de l’Art Brut alla quale aderirono degli scrittori come André Breton o Jean Paulhan. Per il suo fondatore :” L’Art Brut riuni’ delle produzioni di tutte le specie presentanti un carattere spontaneo e fortemente inventivo, cosi’ poco debitrici all’arte consueta o alle banalità culturali, ed avendo come autori delle persone oscure, estranee all’ambito artistico professionale”. L’uomo deve oltrepassare le certezze accettate per rivelarsi autentico; L’Art Brut è l’arte praticata da persone che, per una ragione o l’altra, sono sfuggite al condizionamento culturale e al conformismo sociale. Testimoniano una potenza inventiva che è forse comune a tutti gli uomini, ma che l’addestramento educativo e lo stampo culturale hanno soffocato nella maggior parte di essi.

Artisti fuori galleria : Adolphe Wölfli, Aloïse, Heinrich Anton Müller, Laure Pigeon, Jeanne Tripier, ecc.

Artisti in galleria : , , , , .

Pic

I MOVIMENTI ARTISTICI DEL XX° secolo

Cronologia

Pic