Riopelle Jean-Paul Jean-Paul Riopelle, biografia, stampe Michelle Champetier
Background Image

Jean-Paul Riopelle

"Il sentimento dello spazio lo trovi nella foglia di un albero. Una foglia, la foresta intera. Il tutto vederla."

Pic

Note di biografia

Jean-Paul Riopelle nasce a Montreal, in Canada, nel 1923. Ancora bambino si cimenta nel disegno e nella pittura. Fa i suoi studi al Politecnico, in seguito, dopo un passaggio breve e deludente alla Scuola di Belle Arti, alla Scuola del Mobile della sua citt. Qui incontra Paul-Emile Borduas, surrealista e avanguardista, presso il quale si forma. Riopelle realizza le sue prime opere astratte a met degli anni 40, anni in cui lartista partecipa alle attivit del cosiddetto gruppo degli automatistes canadesi. Comincia nel 46 ad esporre col gruppo.
Riopelle compie un primo soggiorno in Francia nel 47; si stabilisce a Parigi dove si impone piuttosto rapidamente. Incontra Andr Breton, firma il volantino surrealista Rottura Inaugurale, fonte di ispirazione nel 48 per la redazione del manifesto Rifiuto Globale degli automatisti canadesi. Si associa brevemente con i surrealisti ed espone con il gruppo nel 47. In realt Riopelle avr maggiori affinit con gli artisti dellastrazione lirica. E del 49 la sua prima Personale a Parigi alla Galerie du Dragon. In questo stesso anno partecipa alla mostra Veemenze a confronto (con Pollock, Rothko, Mathieu, Sam Francis, Tobey, Hans Hartung, etc).
Agli inizi degli anni 50, Pierre Loeb, gallerista di spicco, acquista la totalit della sua produzione. 1952-53 Riopelle espone a Parigi presso Loeb, Jacques Dubourg e Jean Fournier ed a New York presso Pierre Matisse. Grazie alla sua amicizia con lo storico darte Georges Duthuit, conosce a Parigi tutti quelli che contano in pittura, (Sam Francis, Mathieu, Nicolas de Stael, etc) e talvolta anche nel campo letterario (Artaud, Beckett o Aim Csaire). Viene allora considerato come uno dei pittori pi significativi dell Ecole de Paris.
Con lavvento degli anni 60 Riopelle diversifica i suoi mezzi espressivi, affrontando linchiostro su carta, lacquarello, la litografia, il collage e naturalmente lolio. E a met degli anni 60 che lartista inizia la sua collaborazione con la Galleria Maeght; vi esporr in seguito regolarmente. La sua carriera internazionale assume una nuova dimensione. Importanti retrospettive del suo lavoro vengono organizzate nel mondo intero. Riceve il premio Paul-Emile Borduas nel 1981.
Riopelle lascia la Francia nel 1989. Nel 92, in omaggio alla pittrice americana Joan Mitchell sua compagna di vita per 25 anni appena deceduta, esegue unultima opera di grande rilievo Omaggio a Rosa Luxemburg. Bisogna considerare Riopelle come un gigante nella storia dellarte della seconda met del ventesimo secolo; le sue opere figurano praticamente nelle collezioni dei grandi musei di tutto il mondo.
Jean-Paul Riopelle ha vissuto nel Qubec i suoi ultimi anni e si spento nel 2002 nell Ile aux Grues.

Manifestamente artisti

L'arte e gli artisti si mettono in mostra : manifesti, gallerie, musei, esposizioni personali o collettive. Sui muri o nelle vetrine, sagge o ribelli, i manifesti avvertono, commentano, mostrano. Alcuni sono stati composti da un artista in occasione di un avvenimento particolare, altri, austeri, non hanno che la lettera.Alcuni sono stati creati con la tecnica litografica, la maggior parte sono delle semplici riproduzioni offset. Numeroso sono quelli che amano collezionare questi rettangoli d'arte, su carta lucida o opaca, monocrome o con differenti colori, con molte parole o quasi mute. Vi presentiamo riuniti qui di seguito i manifesti (francesi e stranieri) in omaggio agli artisti presenti sul nostro sito (327 ). Tra questi ultimi, alcuni non hanno ancora il « loro manifesto », che viene quindi sostituito da un catalogo d'esposizione o da una rivista. Siamo felici di poter rendere omaggio, grazie a questa rubrica, alcune gallerie mitiche come Denise René, Louis Carré, Claude Bernard, Berheim Jeune, Maeght, Pierre Loeb e moltre altre ancora.

Pic

Cataloghi ragionati

Cataloghi ragionati
* Catalogue Raisonn 1939-1953. Huiles sur toile - Oeuvres sur papier Sculptures , Tome 1, Franois Odermatt et autres, Hibou Editeurs, Montral, 1999 *  Catalogue raisonn de Jean Paul Riopelle, Tome 2, 1954-1959, Yseult Riopelle, Hibou Ed., Montral, 2004 Tutti cataloghi ragionati

Tracce bibliografiche

Da leggere sull'artista :
  • Riopelle - Peintures 1946-1977 , G. Duthuit et aut., C. Pompidou, Paris, 1981
  • Dhier et daujourdhui , G. Vigneault et H. Bellet, Ed. Maeght, Paris, 1990
  • Riopelle - Oeuvres 1966-1977 , Roger Bordier et aut., Ed. Maeght, Paris, 1991
  • J.-P. Riopelle, La traverse du paysage , R. Viau, Ed. Lmac, Montreal, 2002
  • Jean Paul Riopelle, Revue Connaissance des arts, Muse des Beaux Arts, Montral, 2002
  • Jean Paul Riopelle, Ren Viau, Ed. Muse du Qubec, 2003
  • Chez Riopelle. Visites d Atelier, Lise Gauvin, Ed. de L'Hexagone, Montral, 2005
  • R., Mmoires d'ateliers , G. Daigneault et Y. Riopelle, Ktoupa Ed., Montral, 2010
  • Riopelle, les migrations du bestiaire, S. Blais et autres, Ren Viau, Ktoupa Ed., 2014
  • Riopelle au Cap Tourmente, Ren Viau, Ktoupa Ed., 2016
Da leggere dell'artista :
  • Riopelle, Rebeyrolles, Bury, Lger , Du ct de chez Maeght, in O.N.R.F, 1973
  • Entretiens avec Jean-Paul Riopelle , Gilbert rouart, Liber, Montral, 1993
Sito web :
www.riopelle.ca/

Saperne un po' di più :


Movimenti dell'arte

+ SURREALISMO / 1924-1969 / Marcel Duchamp, Dora Maar, Kurt Schwitters, Taro Okamoto, Antonio Berni, ecc.
+ SCUOLA DI PARIGI / 1945-1960 / Di molto numerosi artisti hanno fatto parte della scuola di Parigi.
+ ARTE LIRICA, INFORMALE, TACHISMO / 1950-1960 / Jackson Pollock, Emil Schumacher, ecc.
I movimenti dell'Arte

Vedere e scoprire

Oltre alle opere attualmente in stock, mi è sembrato utile di darli a vedere o conoscere altre opere degli artisti rappresentati nella galleria. Queste parti, oggi vendute o ritirata della vendita, sono state nello stock della galleria in un passato recente.

Questa pagina permetterà certamente ad alcuni uni fra voi di mettere un'immagine su un titolo o l'inverso, ad altri semplicemente di scoprire un po'più sull'opera di tale o tale artista, o semplicemente per il piacere degli occhi !

Vedere e scoprire