ECOLE DE NICE Stampe Champetier, Indice dell'arte XX° secolo, Scuola di Nizza
Background Image

I movimenti artistici

Pic Image Image Image

SCUOLA DI NIZZA

1965-1975

Si ricerca l'intensità dell'espressione, senza piu' differenziare le pitture figurative da quelle astratte. Non esiste una vera e propria "Ecole de Nice" ("Scuola di Nizza") ma piuttosto degli artisti che si ritrovano in un clima di creazione. Questo focolaio si costituirà attraverso un lungo lavoro di raggruppamento e di confronto degli artisti, in manifestazioni, movimenti, o intorno a delle pubblicazioni. Una personalità fece da catalizzatore e fu Yves Klein. Tali artisti anno in comune la volontà di lasciare agli oggetti usuali, di cui essi si servono, le loro proprie qualità senza il desiderio di trasformarli in vista di una qualsiasi interpretazione. "Ne pas faire de l'art" ("Non fare dell'arte") è una sorta di credo nel quale si ritrovano. Questo movimento vuole mostrare tutta la bellezza del quotidiano, fare di ogni consumatore un artista. Vi è molta letteratura circa questo soggetto; possiamo ricordare « Le roman de l'Ecole de Nice » di Edouard Valdman, Ed. La Différence, Paris, 1991 e una monografia di Marcel Alocco, « L'Ecole de Nice », Demaistre Ed. nel 1995.

Artisti fuori galleria : Jean-Claude Farhi, Robert Filliou, Roland Flexner, Serge III, Pierre Pinoncelli, ecc.

Artisti in galleria : , , , , , , , .

Pic

I MOVIMENTI ARTISTICI DEL XX° secolo

Cronologia

Pic