FIGURATION LIBRE Galleria opere su carta, stampe, disegni, Figurazione libera
Background Image

I movimenti artistici

Pic Image Image Image

FIGURAZIONE LIBERA

1980-2016

In mancanza di mezzi e ai suoi inizi la figurazione libera si costruisce su supporti di fortuna, tele bianche, affiche, cartoni d'imballaggio e vecchi bidoni. Questo modo d'espressione irrompe a metà del 1981 presso il critico d'arte Bernard Lamarche-Vadel. In procinto di traslocare, il critico presta i suoi muri a un gruppo eteroclitico di giovanissimi pittori. Questi improvvisano una mostra che chiamano « Finire in bellezza ». Artisti di città, rivendicano la loro appartenenza a una cultura urbana di massa, a una culture popolare che arricchiscono con le loro esperienze personali. Il modo di procedere di questi artisti è anticulturale, antistorico e .....auto-ironico. Fortemente mediatizzati, questi artisti si introducono negli ambienti pubblicitari e della moda. Il gruppo beneficerà grandemente della creazione dei F.R.A.C. (Fondi regionali di arte contemporanea) voluti da Jack Lang, allora ministro della Cultura e siamo nel 1981. La Graffiti Art sarebbe il corrispondente americano della Figurazione libera anche se i pittori francesi non veicolano messaggi politici e sociali.

Artisti fuori galleria : Richard Di Rosa, Rémy Blanchard, Gérard Garouste

Artisti in galleria : , , , , , .

Pic

I MOVIMENTI ARTISTICI DEL XX° secolo

Cronologia

Pic