Pic Image Image Image

Lo scultore e pittore Giuseppe Uncini, celebre per le sue opere in ferro e cemento, nato a Fabriano nel 1929.  L'artista deve riflettere profondamente sui materiali che usa per poter esprimere un senso reale  soleva dire. Giuseppe Uncini, iniziatore involontario delle ricerche dell'

  • Desidera essere informato delle nuove opere in stock per questo artista ? Indichi il Suo indirizzo e-mail per segnalare una domanda

    * Il tuo numero ci permetterà di rimanere in contatto se la nostra risposta va nel tuo spam!
1 opera(e) attualmente disponibili

Composizione
Disegno

Cataloghi ragionati

Cataloghi ragionati
*  Uncini. Catalogo ragionato , Bruno Cor, Ed. Silvana (Fondazione VAF), 2008 Tutti i cataloghi ragionati

Tracce bibliografiche

Da leggere sull'artista o dell'artista :
* Giuseppe Uncini. Scultore / Bildhauner 1929-2008 , Gabriella Belli, Bruno Cor, et autres, catalogue d'expositions, Ed. Skira, Milan, 2008
* Giuseppe Uncini. A carte scoperte , Giorgio Bonomi, catalogue d'exposition, Galleria Gilardi, Livourne, 2010
* Giuseppe Uncini. Il cemento disegnato. Opere su carta 1957/2006 , Franco Fanelli, Giacinto di Pietrantonio, Ed. Silvana Editoriale, 2010
* Uncini. I primi e gli ultimi , Bruno Cor, Italo Tomassoni, catalogue d'exposition, CIAC, Foligno, Ed. Silvana Editoriale, 2011
Francobollo :
Nessuno bollo realizzato a questo giorno.

Movimenti dell'arte

  • + ARTE LIRICA, INFORMALE, TACHISMO / 1950-1960 / Jackson Pollock, Emil Schumacher, ecc.
  • + ARTE POVERA / 1966-1971 / Giovanni Anselmo, Pier Paolo Calzolari, Luciano Fabro, Jannis Kounellis, Mario Merz, Marisa Merz, Giulio Paolini, Pino Pascali, Giuseppe Penone, Michelangelo Pistoletto, Gilberto Zorio, ecc.
  • + SCULTURA MODERNA / 1930-1970 / William Kenneth Armiage, Constantin Brancusi, Anthony Caro, Naum Gabo, Pablo Gargallo, Isamu Noguchi, ecc.
I movimenti dell'Arte

Manifestamente artisti

L'arte e gli artisti si mettono in mostra : manifesti, gallerie, musei, esposizioni personali o collettive. Sui muri o nelle vetrine, sagge o ribelli, i manifesti avvertono, commentano, mostrano. Alcuni sono stati composti da un artista in occasione di un avvenimento particolare, altri, austeri, non hanno che la lettera.Alcuni sono stati creati con la tecnica litografica, la maggior parte sono delle semplici riproduzioni offset. Numeroso sono quelli che amano collezionare questi rettangoli d'arte, su carta lucida o opaca, monocrome o con differenti colori, con molte parole o quasi mute. Vi presentiamo riuniti qui di seguito i manifesti (francesi e stranieri) in omaggio agli artisti presenti sul nostro sito (327 ). Tra questi ultimi, alcuni non hanno ancora il « loro manifesto », che viene quindi sostituito da un catalogo d'esposizione o da una rivista. Siamo felici di poter rendere omaggio, grazie a questa rubrica, alcune gallerie mitiche come Denise René, Louis Carré, Claude Bernard, Berheim Jeune, Maeght, Pierre Loeb e moltre altre ancora.

Pic