Background Image

Jacques Villon

"Larte un miscuglio di emozioni e di impressioni dove lintelligenza ha la meglio sullintuizione sensibile."

Pic

Note di biografia

Col futuro nome darte di Jacques Villon, nel 1875 nasce in Francia, a Damville, Gaston Duchamp. Con il nonno, lincisore Emile Nicolle, impara molto presto il disegno e lincisione. Studia e diventa giovane di studio notarile a Rouen. Jacques Villon raggiunge a Parigi i fratelli, Raymond Duchamp-Villon e Marcel Duchamp. Esegue disegni umoristici per la stampa, il momento della scelta dello pseudonimo. Frequenta la Scuola Nazionale di Belle Arti nellatelier di Cormon (1895).
Villon lavora sul manifesto e lincisione a partire dal 1899. Comincia ad esporre il suo lavoro nel Salon dAutomne del 1903. Con i fratelli va a vivere a Puteaux nel 1906, riceve molti artisti nel suo atelier e qui si forma il gruppo della Section dOr (1911-1925). Verso il 1908 dipinge le sue prime tele cubiste.
Dal 1911, di fronte ad un fenomeno di rottura quale il cubismo, Villon vuole sostenere che pu esistere anche unarte di costruzione e di analisi fondata sulla durata. Il suo lavoro sar presente allArmory Show di New York nel 1913. Chiamato alle armi, Villon combatte sui fronti di Champagne e dArtois, poi nel 16 inviato nel servizio di mimetismo con Dunoyer de Segonzac, Andr Mare ed altri.
Dopo la guerra Villon mette a punto un metodo di decomposizione costruttiva. E del 21 la sua prima Personale a Parigi. Negli anni 20 e 30 pratica una pittura astratta e lavora il colore in spazi geometrizzati. Verso il 35 la figura riappare leggibile nel suo lavoro.
Prima e dopo la seconda guerra mondiale, Villon dipinge paesaggi, alberi, animali, ritratti ed autoritratti, secondo una cifra che lartista definisce di cubismo impressionista. Nel 56 riceve il Gran Premio di pittura alla Biennale di Venezia. Jacques Villon realizzer delle scenografie, concepir delle vetrate (Cattedrale di Metz) e dal 1922 al 1930 incider delle opere di Manet, Czanne, Picasso, Matisse e di molti altri artisti, opere di interpretazione che saranno riprese dalla Gipsoteca del Louvre.
Lartista muore a Puteaux nel 1963.

Manifestamente artisti

L'arte e gli artisti si mettono in mostra : manifesti, gallerie, musei, esposizioni personali o collettive. Sui muri o nelle vetrine, sagge o ribelli, i manifesti avvertono, commentano, mostrano. Alcuni sono stati composti da un artista in occasione di un avvenimento particolare, altri, austeri, non hanno che la lettera.Alcuni sono stati creati con la tecnica litografica, la maggior parte sono delle semplici riproduzioni offset. Numeroso sono quelli che amano collezionare questi rettangoli d'arte, su carta lucida o opaca, monocrome o con differenti colori, con molte parole o quasi mute. Vi presentiamo riuniti qui di seguito i manifesti (francesi e stranieri) in omaggio agli artisti presenti sul nostro sito (327 ). Tra questi ultimi, alcuni non hanno ancora il « loro manifesto », che viene quindi sostituito da un catalogo d'esposizione o da una rivista. Siamo felici di poter rendere omaggio, grazie a questa rubrica, alcune gallerie mitiche come Denise René, Louis Carré, Claude Bernard, Berheim Jeune, Maeght, Pierre Loeb e moltre altre ancora.

Pic

Cataloghi ragionati

Cataloghi ragionati
* Loeuvre grav , J. Auberty & C. Perusseaux, Louis Carr, Paris, 1954 * Oeuvres de 1897 1956 , Dora Vallier, Cahiers dArt, Paris, 1957 Tutti cataloghi ragionati

Tracce bibliografiche

Da leggere sull'artista :
  • Eloge de Jacques Villon, Jacques Lassaigne, Ed. Manuel Bruker, 1955
  • Jacques Villon , Jean Tardieu, Galerie Louis Carr, Paris, 1961
  • Jacques Villon , J. Cassou & D. Vallier, RMN, Paris, 1975
  • The brothers Duchamp, Pierre Cabane, Ed. New York Graphic Society, 1981
  • Jacques Villon , cat., Muse des Jacobins, Morlaix, 1988
  • Jacques Villon at Gravelines, L. Goldschimdt, Ed. Print Quarterly, in vol. VII, 1990
  • Jacques Villon , cat., Galerie Louis Carr, Paris, 1991
  • Jacques Villon: Raumbegriff und Raumkonzeption D. Schmit, Ed. Athena-Verlag, 2003
  • J. Villon. N Gaston Duchamp, G. Viatte, Ed. Expressions contemporaines, 2012
  • Les Vitraux de Jacques Villon, Christian Schmitt, Ed. des Paraiges, 2014
Da leggere dell'artista :
  • Souvenir de J.V. , M. Morel & autres, Ed. L. Carr, Paris, 1963
  • J. Villon: A collection of Graphic Work, 1896/1913, Ed. Lucien Goldschmidt Inc, 1970
Sito web :
www.artcyclopedia.com/artists/villon

Saperne un po' di più :


Movimenti dell'arte

+ CUBISMO / 1907-1925 / Robert Delaunay, Marcel Duchamp, Charles Dufresne, Jacques Lipchitz, Jean Metzinger, ecc.
+ ARMORY SHOW / 1913 / Constantin Brancusi, Charles Camoin, Marcel Duchamp, Edward Hopper, Joseph Stella, ecc.
I movimenti dell'Arte

Vedere e scoprire

Oltre alle opere attualmente in stock, mi è sembrato utile di darli a vedere o conoscere altre opere degli artisti rappresentati nella galleria. Queste parti, oggi vendute o ritirata della vendita, sono state nello stock della galleria in un passato recente.

Questa pagina permetterà certamente ad alcuni uni fra voi di mettere un'immagine su un titolo o l'inverso, ad altri semplicemente di scoprire un po'più sull'opera di tale o tale artista, o semplicemente per il piacere degli occhi !

Vedere e scoprire